Tag Archives: ambiente

Environmental issues like the planet, poverty etc.

Etica negli affari e Leadership

[This post is the speech given by Prof. Surya Sethi at World Forum for Ethics in Business – Internazionale Leadership Symposium Lunedi, Aprile 2, 2012 in Singapore. Riprodotto qui con il permesso.]

Mi è stato chiesto di coprire un ampio spettro di questioni relative al business riguadagnando fiducia per la sostenibilità nel contesto del cambiamento climatico e la crisi energetica globale. È importante sottolineare che, Mi è stato chiesto di farlo in 10 minuti riflettono l'efficienza della città stato ci troviamo.

Vorrei cominciare distinguendo tra valori morali ed etici. In base a quello che ho sentito questa mattina, sembra che vi sia una certa confusione tra morale ed etica. L'ex definiscono carattere individuale e si basano su convinzioni personali di giusto e sbagliato o buono e cattivo. Questi ultimi sono essenzialmente norme e codici di condotta, previsto in un contesto specifico, dal gruppo un individuo appartiene. Etica genere racchiudono sociale, aziendale, nazionale, professionali o di altre compatte simili. Individualmente, consideriamo uccidendo come moralmente sbagliato, ma un esercito uccidendo migliaia è considerato etico ed è spesso decorato come un atto di coraggio per il bene comune,.

Le imprese commerciali, oggi, presidiata in gran parte da individui moralmente retti sono collettivamente uccidendo il pianeta che condividiamo con una ferocia, intensità e velocità di corrispondenza quella della guerra; e ottenere ricompensati per la creazione di valutazioni senza precedenti e la supremazia competitiva. Il consumo per il bene di consumo, la crescita per il bene della crescita, profitto per il profitto e il sostegno alle politiche e ai responsabili politici che sostengono tutto quanto precede sono i valori etici guida queste imprese.

Il danno antropogenico all'ecologia della terra negli ultimi 60 anni supera il danno fatto da esseri umani su tutta la loro storia fino a 1950. Il delicato equilibrio tra fisico, processi chimici e biologici che sostengono la terra come un unico sistema interdipendente è stato disturbato. La terra è spostata ben al di fuori della gamma della sua variabilità naturale esposto sulla metà precedente milione anni nel meno. Cambiamenti ecologici bruschi con feedback non lineari nelle dinamiche della terra, portando a risultati catastrofici, sono una possibilità reale di oggi. L'etica deve essere la determinazione dei prezzi e non prezzo determinato dai mercati. Sotto-prezzi capitale naturale e ignorando i rischi concomitanti sta alimentando il boom dei consumi.

È importante sottolineare che, la crescita, i consumi e le prestazioni sono state concentrate in pochi privilegiati. Il top 20% dei consumi mondiali 80% della sua produzione, mentre la parte inferiore 80% vive sulla bilancia 20%. Il fondo 20% vive in condizioni di estrema povertà con un consumo inferiore a $1.25 PPP / giorno o circa 50 centesimi / giorno in centesimi nominali in un paese come l'India, che è sede di un terzo di questi sfortunati globale. Andando semplicemente povertà di reddito, il numero di vivere al di sotto di questa soglia terribile è venuto giù da alcuni 500 milioni - quasi interamente a causa di una riduzione in Cina. Tuttavia, l'indice di povertà multidimensionale più ampio che include parametri come la sanità, educazione, la parità di genere, accesso, responsabilizzazione etc. spinge la parte di queste persone indigenti a circa 25% della popolazione mondiale. È importante sottolineare che, il numero di persone al di sotto della soglia di povertà globale $2 PPP al consumo giorno rimane ostinatamente a circa 2.5 miliardi o su 36 % dell'umanità.

Il consumo di energia moderna è perfettamente correlato l'Indice di Sviluppo Umano (HDI) ma sfugge ancora il fondo 2.5 miliardi che restano energia fame. Mentre 1.5 miliardi tra loro, di cui oltre 500 milioni dall'India, non hanno accesso all'elettricità, 2.2 miliardo, tra cui alcuni 850 milioni dall'India utilizzano qualche forma di biomassa come fonte primaria o solo di energia per la cottura dei cibi –la necessità umana di base. Un numero maggiore sarebbe negato l'accesso stavamo all'energia Prezzo, uno dei più veloci risorse naturali della terra che riducono, al suo vero valore. La ragione principale di questo è il consumo eccessivo continua dal do well-to-.

Paesi OCSE, con una popolazione complessiva inferiore a India godere più alti standard di vita al mondo. Ancora, Consumo commerciale incrementale dell'OCSE energia per il periodo 1997-2007 (prima della crisi finanziaria); era 3.2 volte quello dell'India. Durante questo periodo, La quota di India del consumo globale di energia commerciale è passato da 2.9% a 3.6% mentre la quota di OCSE è scesa dal 58% a poco più di 50%. Questo calo è stato singolarmente a causa della crescita della quota della Cina come è diventato il più grande consumatore di energia del mondo.

Il consumo eccessivo di energia è di gran lunga peggiore rispetto alle cifre rivelano. In un mondo globalizzato, le grandi imprese ha spostato una parte significativa della base produttiva dell'OCSE in cerca di capitale naturale più economico tra cui i beni comuni ambientali, che però ha prezzo, è ancora disponibile gratuitamente in Cina e il mondo in via di sviluppo.

Se si guarda alle emissioni di gas serra in base al consumo e non di produzione all'interno dei propri confini, allora UE 15 le emissioni sono aumentate del 47% e le emissioni degli Stati Uniti sono aumentate 43% da 1990. Le emissioni incorporate delle importazioni dell'UE-15 sono circa 33% delle emissioni all'interno dei loro confini. Questo si traduce in merito 3 tonnellate pro capite di emissioni incorporati nelle importazioni. Le emissioni embedded Import per gli Stati Uniti 20% o circa 4 t / pro capite - In 2000, il livello delle importazioni di emissioni incorporate sia negli Stati Uniti e nell'UE-15 sono stati solo 3% . Le emissioni incorporati solo nelle importazioni di Stati Uniti e l'UE-15 sono due volte e 1.6 volte rispettivamente del totale dell'India per emissioni di gas serra pro capite.

La più grande bugia che ci viene detto da grandi imprese e responsabili politici sostenuto da loro è che l'efficienza delle risorse è la risposta per la sostenibilità. Nonostante enormi guadagni di efficienza nell'uso delle risorse, il mondo sta consumando il capitale naturale più oggi che mai e siamo sul pilota automatico ad almeno un 3.5 riscaldamento grado Celsius. Se IPCC è giusto, questo scatenerà eventi catastrofici e sterminio di massa del mondo di poveri nel prossimo futuro.

In poche parole, gli attuali modelli di consumo e di produzione, signore e signori, sono insostenibili. Attività di CSR come l'apertura di scuole e ospedali o verde-lavaggio sale riunioni con luci efficienti sono semplicemente inadeguati. Anche inadeguata è una mentalità di business che primi influenze e quindi solo soddisfa normativa vigente e vede il valore solo in termini monetari sulla base di una semplice analisi costi-benefici

Abbiamo bisogno di un quadro politico che i primi limiti il ​​nostro uso di combustibili fossili e di altre forme di capitale naturale e poi si riduce a poco a poco in una culla alla culla paradigma alimentata dall'innovazione. Il nostro modello di crescita deve essere un uno inclusivo che riduce eccessivo insostenibile da pochi e ridistribuisce che al fondo 50% di questo mondo. Non, Io non cerco di fare il povero ricco, rendendo i ricchi poveri - ho semplicemente cerco il diritto del fondo 50% del mondo ad avere una dignità di vita offerta da consumo a 50% dei livelli di povertà in seno all'OCSE. Gli attuali disuguaglianze in base alle quali la terza economia del mondo in termini di PPP (India) è posto 134 in termini di HDI e ha la più grande concentrazione al mondo di poveri, adulti malnutriti e sotto-peso bambini sono insostenibili.

Imprenditori illuminati non devono solo definire la sostenibilità in termini di garanzia di equità delle risorse tra le generazioni, ma si veda anche l'insostenibilità di non rimuovere attuali disuguaglianze generazionali intra e consegnando così la minima capacità di adattamento verso il basso 2.5 miliardi di altri esseri umani di fronte a eventi climatici improvvisi imminenti.

In chiusura, Cito Mahatma Gandhi che ha detto: "Il mondo ha abbastanza per soddisfare le esigenze di tutti, ma non sufficiente a soddisfare l'avidità anche un uomo!"

Vi ringrazio per il vostro tempo e attenzione.

Virus Umano

In una bella giornata di autunno acutamente a Siracusa, Un gruppo di noi studenti universitari di fisica erano riuniti intorno a un tavolo da cucina frugale. Abbiamo avuto il nostro professore brillante, Lee Smolin, parlare con noi. Abbiamo tenuto i nostri mentori promettenti in grande stima. E abbiamo avuto grandi speranze per Lee.

L'argomento di conversazione in quel giorno era un po 'filosofico, e siamo rimasti con impazienza assorbendo le parole di saggezza provenienti da Lee. Egli stava descrivendo a noi come la Terra potrebbe essere considerato un organismo vivente. Usando argomenti penetranti e modulata con precisione articolazione glib (senza dubbio, forgiata da anni di duelli intellettuali in migliori università del mondo), Lee ha fatto una ragione convincente che la Terra, infatti, soddisfatto tutte le condizioni di essere un organismo.

Lee Smolin, a proposito, all'altezza delle nostre grandi aspettative negli anni successivi, pubblicazione di libri di grande successo e in generale lasciando un'impronta gloriosa nel mondo della fisica moderna. Ora parla a un pubblico globale attraverso programmi prestigiose come la BBC Hardtalk, molto per il nostro orgoglio e la gioia.

Il punto di vista di Lee non era tanto se la Terra era letteralmente vivo, ma che il pensiero di come un organismo era un modello intellettuale praticabile per rappresentare la Terra. Tale acrobazie intellettuale non era raro tra noi studenti di fisica.

Negli ultimi anni, Lee ha effettivamente avuto questo modo di pensare molto più in uno dei suoi libri, immaginando l'universo alla luce dell'evoluzione. Di nuovo, l'argomento non è da prendere alla lettera, immaginando un gruppo di universi paralleli in lizza per la sopravvivenza. L'idea è quella di lasciare che il modo di pensare a noi portare avanti e guidare i nostri pensieri, e vedere quali conclusioni possiamo trarre dall'esercizio pensiero.

Una modalità simile di pensare è stato introdotto nel film Matrix. Infatti, diversi modelli profondi sono stati introdotti in quel film, che probabilmente alimentato la sua selvaggia successo al box-office. Un modello misantropo che l'agente del computer Smith propone è che gli esseri umani sono un virus sul nostro pianeta.

E 'bene per il cattivo in un film a suggerire, ma un cosa completamente diversa per il quotidiano columnist di farlo. Ma abbiate pazienza con me, come combino nozione di Lee della Terra essere un organismo e il suggerimento di Agente Smith di noi essendo un virus su di esso. Vediamo, dove ci porta.

La prima cosa che un virus fa quando invade un organismo è a fiorire utilizzando il materiale genetico del corpo ospite. Il virus fa con poco riguardo per il benessere dell'ospite. Da parte nostra, noi esseri umani saccheggiare le materie prime del nostro pianeta host con tale abbandonare che la somiglianza è difficile perdere.

Ma la somiglianza non si ferma qui. Quali sono i sintomi tipici di una infezione virale sull'host? Un sintomo è un attacco di febbre. Allo stesso modo, a causa delle nostre attività sul nostro pianeta ospitante, stiamo attraversando un attacco di riscaldamento globale. Stranamente simile, secondo me.

I sintomi virali possono estendersi a piaghe e vesciche pure. Confrontando le città e altre piaghe occhio che ci creiamo con orgoglio alle foreste incontaminate e paesaggi naturali, non è difficile immaginare che siamo davvero infliggendo atrocità fetide al nostro ospite Terra. Non possiamo vedere le fogne della città e l'aria inquinata come la puzzolente, stillicidio ulcere sul suo corpo?

Andando un passo avanti, potremmo anche immaginare che le calamità naturali come Katrina e lo tsunami asiatico sono sistemi immunitari naturali del pianeta calci in marcia alta?

So che è estremamente cinico spingere questo confronto a questi limiti estremi. Guardando i volti innocenti dei vostri cari, si può sentire giustamente arrabbiato con questo confronto. Come osa li chiamo un virus malvagio? Poi di nuovo, se un virus potrebbe pensare, sarebbe pensare delle sue attività su un corpo ospite come il male?

Se questo non placare il vostro senso di indignazione, ricordate che questa analogia virus è un modo di pensare piuttosto che un atto d'accusa letterale. Un tale modo di pensare è utile solo se può produrre alcune conclusioni. Quali sono le conclusioni di questo confronto uomo-virale?

Il risultato finale di una infezione virale è sempre cupo. Sia l'host soccombe o il virus viene picchiato dal sistema immunitario dell'ospite. Se siamo il virus, entrambe queste eventualità sono sgradevole. Non vogliamo uccidere la Terra. E noi certamente non vogliamo essere sterminati dalla Terra. Ma quelle sono le uniche possibili risultati della nostra attività virale simile qui. E 'improbabile che otterremo sterminati; siamo troppo sofisticato per tale. Con ogni probabilità, faremo il nostro pianeta inabitabile. Possiamo, ormai, avere i nostri mezzi tecnologici di migrazione verso altri sistemi planetari. In altre parole, se siamo fortunati, possiamo essere contagiosa! Questa è la conclusione inevitabile di questo esercizio intellettuale.

Vi è uno scenario meno probabile — un'esistenza virale simbiotica in un corpo ospite. E 'il tipo di stile di vita benigna che Al Gore e altri raccomandano per noi. Ma, prendendo in esame le nostre attività sul pianeta, mio punto di vista del giorno del giudizio è che è troppo tardi per una simbiosi pacifica. Cosa ne pensi?

Buon anno!

Qui si sta augurandovi un Buon 2010… Possano i vostri propositi reggere più a lungo rispetto a quelli degli anni passati. E possiate trovare la pace, felicità, buona salute e prosperità.

Ho iniziato questo nuovo anno con avatar. E le sue non-così-sottili messaggi anti-neocon mi riempiono con un po 'di ottimismo, nonostante tutte le stragi tutto intorno a noi. Può essere ci sarà un po 'più di pazienza e comprensione di quest'anno. Un po 'più la condivisione e la cura. Un po 'meno l'avarizia e afferrando. Può essere non tutto è ancora perduto. O è solo che questa rana si sta abituando al mondo lentamente bollente in vita?

Il mio proposito quest'anno è quello di fare un sacco di scrittura più luce. Blogging e colonna scrittura, distante. E per passare più tempo con i bambini. Avendo appena finito il mio secondo libro, Mi sento avrò più tempo, e non dovranno cacciarli via. Può essere ora posso pazientemente ascoltare tutta la loro stupidità. Come mio padre utilizzato per ascoltare la mia.

Evoluzione–Logica invertita

Evolution is usually described asthe survival of the fittest,” or as species evolving to adapt to the environment. To survive, to evolve, to adaptthese are action verbs, implying some kind of intention or general plan. But there is a curious inversion of logic, or reversal of causality in the theory of evolution. This is almost the opposite of intention or plan.

It is easiest to illustrate this inverted logic using examples. Suppose you are on a tropical island, enjoying the nice weather and the beautiful beach. You say to yourself, “This is perfect. This is paradise!” Naturalmente, there is some specific gene containing the blue print of your brain process that leads you to feel this way. It stands to reason that there may have been genetic mutations at some point, which made some people hate this kind of paradise. They may have preferred Alaska in winter. Evidently, such genes had a slightly lower chance of survival because Alaskan winters are not as healthy as tropical paradises. Over millions of years, these genes got all but wiped out.

What this means is that the tropical paradise does not have an intrinsic beauty. It is not even that you happen to find it beautiful. Beauty does not necessarily lie in the eyes of the beholder. It is more like the eyes exist because we are the kind of people who would find such hospitable environments beautiful.

Another example of the inversion of logic in evolution is the reason we find cute babies cute. Our genes survived, and we are here because we are the kind of people who would find healthy babies cute. This reversal of causality has implications in every facet of our existence, all the way up to our notion of free will.

Arbitro: Questo post è un estratto dal mio libro, L'Unreal Universe.

Tsunami

The Asian Tsunami two and a half years ago unleashed tremendous amount energy on the coastal regions around the Indian ocean. What do you think would’ve have happened to this energy if there had been no water to carry it away from the earthquake? Voglio dire, if the earthquake (of the same kind and magnitude) had taken place on land instead of the sea-bed as it did, presumably this energy would’ve been present. How would it have manifested? As a more violent earthquake? Or a longer one?

I picture the earthquake (in cross-section) as a cantilever spring being held down and then released. The spring then transfers the energy to the tsunami in the form of potential energy, as an increase in the water level. As the tsunami radiates out, it is only the potential energy that is transferred; the water doesn’t move laterally, only vertically. As it hits the coast, the potential energy is transferred into the kinetic energy of the waves hitting the coast (water moving laterally then).

Given the magnitude of the energy transferred from the epicenter, I am speculating what would’ve happened if there was no mechanism for the transfer. Any thoughts?