Apple of Gavitation

Ghost of Gravity

E 'stato un po' dal mio ultimo post. Stavo leggendo Zen e l'arte della manutenzione della motocicletta di nuovo solo ora, ed è venuto alla parte in cui Pirsig confronta credenze scientifiche e superstizioni. Ho pensato di parafrasare e condividere con i miei lettori. Ma è forse meglio prendere in prestito le sue stesse parole: “Le leggi della fisica e della logica — il sistema di numerazione — il principio della sostituzione algebrica. Questi sono fantasmi. Abbiamo appena crediamo in loro così bene che sembrano reali. Per esempio, sembra del tutto naturale presumere che la gravitazione e la legge di gravitazione esisteva prima Isaac Newton. Sarebbe suono nocciola pensare che fino al XVII secolo non vi era alcuna forza di gravità. Così, quando ha fatto questo inizio legge? E 'sempre esistito? Quello che sto guidando a è l'idea che prima dell'inizio della terra, prima si sono formati il ​​sole e le stelle, prima della generazione primordiale di qualsiasi cosa, la legge di gravità esisteva. Seduto lì, avendo massa propria, nessuna energia propria, non nella mente di nessuno perché non c'era nessuno, non nello spazio, perché non c'era spazio né, non ovunque…questa legge di gravità esisteva ancora? Se quella legge di gravità esisteva, Onestamente non so cosa una cosa deve fare per essere inesistente. Mi sembra che la legge di gravità ha superato ogni prova della non esistenza non vi è. Non si può pensare di un singolo attributo di inesistenza che quella legge di gravità non ha avuto. O un singolo attributo scientifica dell'esistenza che aveva. Eppure è ancora 'buon senso’ a credere che esistesse.

“Bene, Prevedo che se ci pensate abbastanza a lungo vi troverete girare in tondo e in tondo fino a quando finalmente raggiungere solo uno dei possibili, razionale, conclusione intelligente. La legge di gravità e la gravità in sé non esisteva prima di Isaac Newton. Nessun altra conclusione senso. E ciò significa che quella legge di gravità esiste da nessuna parte tranne che nella testa delle persone! E 'un fantasma! Siamo tutti noi molto arrogante e presuntuoso su che scende fantasmi di altre persone, ma altrettanto ignoranti e barbari e superstiziosi sulla nostra.”

[Questa citazione è da una versione online di Zen e l'arte della manutenzione della motocicletta.]

Commenti

2 thoughts on “Ghost of Gravity

  1. There is just something about this that doesn’t satisfy. It an overwording of theif a tree falls in the forest and there’s no one around to hear it, does it make a sound” (have I got that right?) – I can’t think of a counter assertion beacause I am not as erudite as I have told all my friends I am, but there must be a better path toward structuring this.

    1. Grazie per il tuo commento, Michael.

      The koan about the falling tree is, Credo, a question about the definition of sound. What is sound? Is it air pressure waves? Then the falling tree makes a sound. Or is it neuronal firing? Se è così, you need a brain around. Or is it an experience? Then you need consciousness and self-awareness. I must have posted something about itit is one of my favorite topics. Sai, something that I use to sound smart and erudite in front of my friends. 🙂

      Pirsig’s take on scientific beliefs and ghosts, Penso che, is his way of exposing the context of beliefs. Why do we believe in one and not the other? It is because of the context of the worldview that we hold. Change the context, you change the belief. Five hundred years ago, people probably really believed that faith could move mountains, just as deeply as we now believe that a nuclear bomb can move mountains. (Another one of my favorites, from Russell). Note that we have no real direct reason to believe either, apart from our worldview, which is just another belief. Meaning it is only a belief that justifies another belief, so don’t laugh at people who believe in ghosts.

I commenti sono chiusi.