Tag Archives: traduzione

A Eulogy French

[Questo sarà il mio ultimo post di tipo personale, Prometto. Questo elogio francese era una e-mail dal mio amico Stephane, parlando di mio padre che era molto affezionato a lui.

Stephane, uno scrittore pubblicato e un vero artista, mette i suoi sentimenti in belle e gentili parole. Un giorno io tradurle e aggiungere la versione inglese e. E 'difficile farlo in questo momento, ma la difficoltà non è tutto linguistica.]

Manoj,

Siamo molto tristi per la partenza del padre. E 'stato per noi come un padre, una sorta di modello, integrità e generosità. Il suo potere discrezionale, la sua capacità di adattarsi a tutte le strane cose del nostro tempo, il suo senso dell'umorismo e soprattutto il suo senso di responsabilità sono lezioni che lui vi terremo e speriamo di trasmettere ai nostri figli.

Ci è piaciuto molto il testo che hai scritto sul tuo blog. La perdita di una persona così vicina ci porta le stesse domande dell'esistenza. Che cosa è la coscienza? Come si evolverà prima della nascita e dopo la morte? Quante ha potenziali coscienze nell'universo? La molteplicità della coscienza totale, la coscienza risveglio di ogni facoltà, Facoltà di incarnazione di una singola coscienza, nel soggiorno, ortaggio, animale o umana… Tutto questo è probabilmente un'illusione, ma anche un mistero che le parole della nostra lingua solo graffi e volano. Questa illusione rimane tristezza, profondo e ben “vero”. Cosa hai scritto riguardo la tristezza mi fa pensare di un poeta (o un buddista?) evocando speranza e disperazione come un confine simmetrica da superare per realizzare il principio creativo dei due concorsi. Questo principio, ha chiamato il inespoir, una strana parola che non esiste perché contiene due opposte sia. Quindi, Penso spesso a quella parola quando guardo le stelle di notte, o quando guardo mia figlia dorme pacificamente. Credo che il nostro universo una bellezza totale, ovvio, inexprimable. Poi mi rendo conto che tutto è effimero, mia figlia, coloro che amo, me, e persino galassie. Peggio, Mi rendo conto che questo universo, è una scena sacrificio “mentre si mangia”, poi “si mangia”, i più piccoli atomi alle galassie più grandi. In questo momento, Trovo mondo molto crudele. Alla fine, Mi manca una parola, una parola che potesse esprimere sia la bellezza e la crudeltà del cosmo. Questa parola non esiste, ma in India, Ho imparato che ciò che è divino definito da questo : “dove gli opposti coesistono”. Di nuovo, India, Terreno Divine, mi guida nei miei pensieri. E 'davvero una prima risposta? Credo che tuo padre risponde dal suo sorriso benevolo.

Noi crediamo molto per te. Vi abbraccio tutti molto.

Stéphane (Vassanty e Suhasini)

PS: E 'stato difficile per me rispondo in inglese. Scusate… Se questa lettera è troppo complessa per leggere o tradurre in inglese, dimmi. Farò del mio meglio per tradurlo!

Manoj Thulasidas scritto :
Buongiorno, mio caro amico!

Come stai? Speriamo di poter incontrare di nuovo qualche tempo prima.

Ho cattive notizie. Mio padre è morto una settimana fa. Sto in India prendendo cura degli ultimi riti di passaggio. Sarà di tornare a Singapore presto.

Durante questi giorni tristi, Ho avuto occasione di pensare e parlare molte volte. Vi ricordate la foto di mio padre, di aver preso una decina di anni fa, durante la cerimonia di riso alimentazione di Anita? Fu quella foto che abbiamo usato per gli annunci sui giornali e in altri luoghi (come il mio blog triste). È catturato la tranquilla dignità che tanto ammirato e rispettato in lui. Lui stesso aveva scelto quella foto per questi scopi. Grazie, il mio amico.

– grandi baci,
– Kavita, me ei piccoli.

Il cane

[Un altro dei miei Francese “redazioni,” questo pezzo è una traduzione di uno scherzo, che forse non tradurre bene. Mi è stato detto che la versione francese era di cattivo gusto. Ora, lettura di nuovo, Sento che la versione inglese non se la passano molto meglio. Giudicate voi!]

[In inglese prima]

Una volta, un americano era in Inghilterra. In un autobus pubblico, vide una signora inglese che si siede con il suo piccolo cane, occupando due posti. L'autobus era affollato e molti passeggeri erano in piedi. La smart americano, ispirato, chiese la signora molto bene: “Ma’am, se mettiamo il vostro barboncino in grembo, uno di noi in piedi poteva sedersi. Molto apprezzato.”

Con sua grande sorpresa, la signora non ha prestato alcuna attenzione a lui. Un po 'delusa, ha ripetuto la sua richiesta. La donna lo ignorò con uno sguardo sprezzante. Gli americani sono uomini d'azione, e non sprecare parole (dove le pistole e bombe sarebbero sufficienti, come sappiamo). Imbarazzato, ed essendo abbastanza americano, prese il cane e gettò fuori dalla finestra e si sedette al suo posto.

Un gentiluomo inglese attraverso il corridoio stava guardando l'intero scambio. Egli tut-tutted disapprovazione e ha detto, “Voi americani! Qualunque cosa tu faccia, si fa male. Si guida sul lato sbagliato della strada. Si tiene la forcella nella mano sbagliata. Abitudini sbagliate, vestiti sbagliati, maniere sbagliate! Ora vedete che cosa avete fatto!”

L'americano era sulla difensiva. “Non ho fatto nulla di male. Era colpa sua, e tu lo sai.”

La gent inglese ha spiegato, “Sì mio caro, ma hai gettato la cagna sbagliato fuori dalla finestra!”

Una volta, un americano andato in Inghilterra. In un autobus di trasporto pubblico, vide una signora e il suo piccolo cane seduto, occupando due posti. C'erano persone sul bus e le persone erano in piedi. L'americano, essere intelligente, aveva una buona idea. Ha chiesto l'inglese educatamente,
“Sig.ra., se si mette il cane sulle ginocchia, una persona in piedi potrebbe sedere.

Per il suo stupore, l'inglese ha preso alcun avviso della sua candidatura. Gene, ha ripetuto la sua richiesta. La Signora lo guardò con disprezzo e rimase sempre sgradevole. Gli americani non sprecano parole, sono uomini d'azione. Essendo piuttosto imbarazzato e US, ha preso il cane, lo gettò fuori dal bus e si sedette.

C'era una squadra inglese che ha notato quello che stava accadendo. Il dit,
“Gli americani! Qualunque cosa tu faccia, si fa male! Sulla strada, guida sul lato sbagliato. A cena, si prende il bivio con mauvause mano. Cattive abitudini, cattivi costumi, male morale! E ora, guarda ciò che hai fatto.”

L'americano era sulla difensiva,
“E quello che ho fatto? Era colpa sua, e sai!”

L'inglese ha risposto,
“Sì, Lo Farò, sì, certamente. Ma hai gettato il bus cagna cattivo!”