Guidare in India

Ho avuto il piacere di guida in molte parti del mondo. Essendo abbastanza attento e avendo la tendenza a teorizzare su tutto, Sono venuto a formare una teoria generale sulle abitudini di guida, come pure.

Vedi, ogni luogo ha una serie di norme di guida, una grammatica o un dialetto di guida, se si vuole. A Marsiglia, Francia, per esempio, se si accende il segnale di svolta su una strada multilane, la gente subito si lascia in. Non è perché sono gentili e premurosi driver (al contrario, infatti), ma un segnale di svolta indica i driver’ intenzione di cambiare corsia, non una richiesta lasciarli. Essi non cercano il permesso; essi sono semplicemente farvi sapere. È meglio che li lasci a meno che non vogliate una collisione. A Ginevra (Svizzera), d'altronde, l'indicatore di direzione è in realtà una richiesta, che di solito è negato.

In India, l'indicatore di direzione non significa una cosa. Infatti, maggior parte delle cose non significano una cosa quando si tratta di guida. Non ci sono regole, e senza priorità. Se si arriva a un incrocio a quattro vie o una rotonda, nessuno ha idea di chi dovrebbe cedere, e chi ha il diritto di precedenza. In pratica, il più audace e il più effimero va prima. Se sto guidando, di solito me. Il tutto è molto divertente, se sei un drogato di adrenalina.

Per essere sicuri, Strade indiane sono il più letale al mondo. Ognuno parli in India ha racconti di zii o cugini che sono morti in incidenti stradali, incidenti in moto o per l'atto eruzione della capacità da parte della strada. E non è solo perché abbiamo un sacco di zii e cugini in India. Le nostre abitudini di guida indiani sono particolarmente insalubri, e noi li esportiamo pure. Quando ero uno studente laureato negli Stati Uniti, Ho usato per sentire di queste terribili incidenti che coinvolgono studenti indiani compagni. Bene, Ho avuto un paio di loro me stesso, così la fiducia di me, Io non sto giocando più santo-di-te qui.

Infrastrutture indiano sta migliorando a passi da gigante negli ultimi dieci anni o giù di lì. Ma la grammatica di guida non è cambiata. Ora fanno, su una strada a quattro corsie a 120km / h, la stessa roba stupida si usava fare a 40km / h, con risultati catastrofici. E, anche ora, pensano che le cinture di sicurezza sono per WIMP! Regolamenti governativi relativi a cinture di sicurezza e caschi sono attacchi inutili sulla nostra libertà personale, apparentemente.

Bene, c'è un rivestimento d'argento, Se davvero si vuole vedere uno — presto tutti questi driver cattivi moriranno off, e lo stesso principio darwiniano che ci ha dato i pollici opponibili ci darà più sicure le strade indiane. Un giorno.

Foto di Jeff Porter Denver cc

Commenti