Etica negli affari e Leadership

[This post is the speech given by Prof. Surya Sethi at World Forum for Ethics in Business – Internazionale Leadership Symposium Lunedi, Aprile 2, 2012 in Singapore. Riprodotto qui con il permesso.]

Mi è stato chiesto di coprire un ampio spettro di questioni relative al business riguadagnando fiducia per la sostenibilità nel contesto del cambiamento climatico e la crisi energetica globale. È importante sottolineare che, Mi è stato chiesto di farlo in 10 minuti riflettono l'efficienza della città stato ci troviamo.

Vorrei cominciare distinguendo tra valori morali ed etici. In base a quello che ho sentito questa mattina, sembra che vi sia una certa confusione tra morale ed etica. L'ex definiscono carattere individuale e si basano su convinzioni personali di giusto e sbagliato o buono e cattivo. Questi ultimi sono essenzialmente norme e codici di condotta, previsto in un contesto specifico, dal gruppo un individuo appartiene. Etica genere racchiudono sociale, aziendale, nazionale, professionali o di altre compatte simili. Individualmente, consideriamo uccidendo come moralmente sbagliato, ma un esercito uccidendo migliaia è considerato etico ed è spesso decorato come un atto di coraggio per il bene comune,.

Le imprese commerciali, oggi, presidiata in gran parte da individui moralmente retti sono collettivamente uccidendo il pianeta che condividiamo con una ferocia, intensità e velocità di corrispondenza quella della guerra; e ottenere ricompensati per la creazione di valutazioni senza precedenti e la supremazia competitiva. Il consumo per il bene di consumo, la crescita per il bene della crescita, profitto per il profitto e il sostegno alle politiche e ai responsabili politici che sostengono tutto quanto precede sono i valori etici guida queste imprese.

Il danno antropogenico all'ecologia della terra negli ultimi 60 anni supera il danno fatto da esseri umani su tutta la loro storia fino a 1950. Il delicato equilibrio tra fisico, processi chimici e biologici che sostengono la terra come un unico sistema interdipendente è stato disturbato. La terra è spostata ben al di fuori della gamma della sua variabilità naturale esposto sulla metà precedente milione anni nel meno. Cambiamenti ecologici bruschi con feedback non lineari nelle dinamiche della terra, portando a risultati catastrofici, sono una possibilità reale di oggi. L'etica deve essere la determinazione dei prezzi e non prezzo determinato dai mercati. Sotto-prezzi capitale naturale e ignorando i rischi concomitanti sta alimentando il boom dei consumi.

È importante sottolineare che, la crescita, i consumi e le prestazioni sono state concentrate in pochi privilegiati. Il top 20% dei consumi mondiali 80% della sua produzione, mentre la parte inferiore 80% vive sulla bilancia 20%. Il fondo 20% vive in condizioni di estrema povertà con un consumo inferiore a $1.25 PPP / giorno o circa 50 centesimi / giorno in centesimi nominali in un paese come l'India, che è sede di un terzo di questi sfortunati globale. Andando semplicemente povertà di reddito, il numero di vivere al di sotto di questa soglia terribile è venuto giù da alcuni 500 milioni - quasi interamente a causa di una riduzione in Cina. Tuttavia, l'indice di povertà multidimensionale più ampio che include parametri come la sanità, educazione, la parità di genere, accesso, responsabilizzazione etc. spinge la parte di queste persone indigenti a circa 25% della popolazione mondiale. È importante sottolineare che, il numero di persone al di sotto della soglia di povertà globale $2 PPP al consumo giorno rimane ostinatamente a circa 2.5 miliardi o su 36 % dell'umanità.

Il consumo di energia moderna è perfettamente correlato l'Indice di Sviluppo Umano (HDI) ma sfugge ancora il fondo 2.5 miliardi che restano energia fame. Mentre 1.5 miliardi tra loro, di cui oltre 500 milioni dall'India, non hanno accesso all'elettricità, 2.2 miliardo, tra cui alcuni 850 milioni dall'India utilizzano qualche forma di biomassa come fonte primaria o solo di energia per la cottura dei cibi –la necessità umana di base. Un numero maggiore sarebbe negato l'accesso stavamo all'energia Prezzo, uno dei più veloci risorse naturali della terra che riducono, al suo vero valore. La ragione principale di questo è il consumo eccessivo continua dal do well-to-.

Paesi OCSE, con una popolazione complessiva inferiore a India godere più alti standard di vita al mondo. Ancora, Consumo commerciale incrementale dell'OCSE energia per il periodo 1997-2007 (prima della crisi finanziaria); era 3.2 volte quello dell'India. Durante questo periodo, La quota di India del consumo globale di energia commerciale è passato da 2.9% a 3.6% mentre la quota di OCSE è scesa dal 58% a poco più di 50%. Questo calo è stato singolarmente a causa della crescita della quota della Cina come è diventato il più grande consumatore di energia del mondo.

Il consumo eccessivo di energia è di gran lunga peggiore rispetto alle cifre rivelano. In un mondo globalizzato, le grandi imprese ha spostato una parte significativa della base produttiva dell'OCSE in cerca di capitale naturale più economico tra cui i beni comuni ambientali, che però ha prezzo, è ancora disponibile gratuitamente in Cina e il mondo in via di sviluppo.

Se si guarda alle emissioni di gas serra in base al consumo e non di produzione all'interno dei propri confini, allora UE 15 le emissioni sono aumentate del 47% e le emissioni degli Stati Uniti sono aumentate 43% da 1990. Le emissioni incorporate delle importazioni dell'UE-15 sono circa 33% delle emissioni all'interno dei loro confini. Questo si traduce in merito 3 tonnellate pro capite di emissioni incorporati nelle importazioni. Le emissioni embedded Import per gli Stati Uniti 20% o circa 4 t / pro capite - In 2000, il livello delle importazioni di emissioni incorporate sia negli Stati Uniti e nell'UE-15 sono stati solo 3% . Le emissioni incorporati solo nelle importazioni di Stati Uniti e l'UE-15 sono due volte e 1.6 volte rispettivamente del totale dell'India per emissioni di gas serra pro capite.

La più grande bugia che ci viene detto da grandi imprese e responsabili politici sostenuto da loro è che l'efficienza delle risorse è la risposta per la sostenibilità. Nonostante enormi guadagni di efficienza nell'uso delle risorse, il mondo sta consumando il capitale naturale più oggi che mai e siamo sul pilota automatico ad almeno un 3.5 riscaldamento grado Celsius. Se IPCC è giusto, questo scatenerà eventi catastrofici e sterminio di massa del mondo di poveri nel prossimo futuro.

In poche parole, gli attuali modelli di consumo e di produzione, signore e signori, sono insostenibili. Attività di CSR come l'apertura di scuole e ospedali o verde-lavaggio sale riunioni con luci efficienti sono semplicemente inadeguati. Anche inadeguata è una mentalità di business che primi influenze e quindi solo soddisfa normativa vigente e vede il valore solo in termini monetari sulla base di una semplice analisi costi-benefici

Abbiamo bisogno di un quadro politico che i primi limiti il ​​nostro uso di combustibili fossili e di altre forme di capitale naturale e poi si riduce a poco a poco in una culla alla culla paradigma alimentata dall'innovazione. Il nostro modello di crescita deve essere un uno inclusivo che riduce eccessivo insostenibile da pochi e ridistribuisce che al fondo 50% di questo mondo. Non, Io non cerco di fare il povero ricco, rendendo i ricchi poveri - ho semplicemente cerco il diritto del fondo 50% del mondo ad avere una dignità di vita offerta da consumo a 50% dei livelli di povertà in seno all'OCSE. Gli attuali disuguaglianze in base alle quali la terza economia del mondo in termini di PPP (India) è posto 134 in termini di HDI e ha la più grande concentrazione al mondo di poveri, adulti malnutriti e sotto-peso bambini sono insostenibili.

Imprenditori illuminati non devono solo definire la sostenibilità in termini di garanzia di equità delle risorse tra le generazioni, ma si veda anche l'insostenibilità di non rimuovere attuali disuguaglianze generazionali intra e consegnando così la minima capacità di adattamento verso il basso 2.5 miliardi di altri esseri umani di fronte a eventi climatici improvvisi imminenti.

In chiusura, Cito Mahatma Gandhi che ha detto: "Il mondo ha abbastanza per soddisfare le esigenze di tutti, ma non sufficiente a soddisfare l'avidità anche un uomo!"

Vi ringrazio per il vostro tempo e attenzione.

Commenti