Archivi categoria: Lavoro e vita

I miei pensieri sulla vita aziendale, equilibrio vita-lavoro o la sua mancanza, e così via.

Dati alla Sapienza

Quando si tratta di quantità di informazioni ed esperienze richieste, abbiamo una chiara gerarchia dai dati alle informazioni alla conoscenza alla saggezza. Quello che si ottiene dall'osservazione prime sono solo punti dati. Applichiamo alcune tecniche di aggregazione, segnalazione grafici ecc. per arrivare a informazioni. Ulteriori maggiori lavorazioni livello nelle interconnessioni che rivelano e relazioni ci darà condensata e informazioni utili, che possiamo considerare la conoscenza. Ma per arrivare a saggezza, abbiamo bisogno di una mente acuta e anni di esperienza, perché ciò che intendiamo per saggezza stessa è tutt'altro che evidente. Rather, è ovvio, ma non facilmente descritta, e quindi non facilmente delegato ad un computer. Almeno, così ho pensato. How could machines bridge the gap from data to wisdom?

Continua a leggere

Why Have Kids?

At some point in their life, most parents of teenage children would have asked a question very similar to the one Cypher asked in Matrix, “Perché, oh, why didn’t I take the blue pill?” Did I really have to have these kids? Non fraintendetemi, I have no particular beef with my children, they are both very nice kids. Oltre a, I am not at all a demanding parent, which makes everything work out quite nicely. But this general question still remains: Why do people feel the need to have children?

Continua a leggere

Bhagavad Gita

Tra i testi religiosi dell'Induismo, the Bhagavad Gita is the most revered one. Letteralmente presentata come la parola di Dio, the Bhagavad Gita enjoys a stature similar to the Bible or the Koran. Come tutte le scritture, the Bhagavad Gita also can be read, non solo come un atto di devozione, ma come un discorso filosofico e. Esso presenta una posizione filosofica nella comprensione del mondo, quali forme (per quelli provenienti da India) gli assunti di base e fondamentali nei rapporti con la vita, e la realtà che li circonda inconoscibile. Infatti, è più di una semplice ipotesi e le ipotesi; è la base di buon senso tramandato di generazione in generazione. Sono le fondamenta di intelligenza, che formano la comprensione istintiva ed emotiva della realtà che viene assimilato prima logica e non può essere toccato o analizzata con la razionalità. Sono il mito che Trump loghi ogni volta.

Continua a leggere

Aging Mind

I used to have a pretty sharp mind, particularly when it came to simple arithmetic. I think age has begun to dull it. Case in point: recently I had to check a friend’s pulse rate. So I felt his pulse for 15 seconds and got 17 beats. A quel punto, I wanted to call out the heart beats per minute. And at that point, my mind suddenly went blank. It started going through this chain, “Ok, I got 17 per 15 seconds. So what is it for a minute? It should be, what, 60 seconds over 15 times 17. Hold it, where is my iPhone? I need a calculator. No wait, it is 17 for a quarter of a minute. Così 17 times 4. Where is my calculator, dammit?!” Granted, it was a slightly stressful situation. But this is not at all the way my mind used to work.

Continua a leggere

Income Inequality

I read on BBC yesterday that the richest 62 people in the world now earn as much as the poorest half, which would be about 3.5 billion people! Although there is some confusion about the methodology, it is clear that the wealth and income have been getting more and more polarized. The rich are certainly getting richer. Income inequality is more acute than ever.

Continua a leggere

9/11 – Too True to Tell

It has been a while since I posted a new article in this series on 9/11. Recent terror events have made it unpalatable to dwell on the 9/11 conspiracy theme. Nevertheless, one has stand up for what one believes to be true, even when the stance is unpopular. So I will press on with the series, and wrap it up with two more articles, despite the warning from a friend that I will never be able to visit the US again without risking a lengthy interview at the airport. Or worse. Tuttavia, some truths have to be told, even when they are too true.

Continua a leggere